Bruxelles 6 giugno 2014

COMUNICATO STAMPA

SUCCESSO PIENO A BRUXELLES PER IL PROGETTO NO WASTE

ALLA GREEN WEEK CONTATTI CON PARTNER INTERNAZIONALI

         Bruxelles - SuIMG 1649ccesso pieno per il progetto No Waste ospite alla Green Week, la più importante conferenza europea sulle politiche ambientali che si è conclusa ieri sera.

         L'iniziativa dell'Irssat (Istituto di ricerca, sviluppo e sperimentazione sull'ambiente ed il territorio) di Catania ha suscitato l'interesse di istituzioni e operatori economici internazionali, ricevendo anche gli elogi dei referenti dei programmi Life+ della Commissione Europea.

         Il ciclo completo del sistema No Waste, presentato nei giorni scorsi ai giornalisti della stampa internazionale al Press Club della capitale belga, si concreta nell''utilizzo di uno speciale robot da cucina - recentemente brevettato dall'istituto catanese - che tritura e tratta i rifiuti organici generando, nelle singole abitazioni, pre-compost. La seconda fase del processo - per la quale l'Irssat ha sollecitato il coinvolgimento degli operatori mitteleuropei - prevede il ritiro del prodotto - ogni 10/15 giorni - per essere destinato alla produzione di biogas e compost.

         "Sono stati tre giorni intensi - afferma il presidente dell'Irssat Giuseppe Lo Bianco - nel corso dei quali abbiamo toccato con mano l'interesse concreto per il nostro progetto. In particolare abbiamo avviato una proficua interlocuzione con la direzione di un ospedale parigino, interessato ad applicare i benefici garantiti dal sistema No Waste. Una interessante proposta di collaborazione è arrivata anche da un piccolo comune dei paesi Baschi."

         Le analisi e le ricerche effettuate dall'Irssat hanno portato a stimare in circa 70/100mila euro annui di ricavi, in termini di energia elettrica, la resa annua del sistema No Waste applicato ad una popolazione di 10/15 mila persone, alle attuali tariffe applicate in Italia

         "L'economia circolare del progetto ha attirato anche l'attenzione - continua Lo Bianco - di alcuni amministratori locali con i quali, a breve, approfondiremo i contatti anche in alcune provincie in Belgio".

         Esempio concreto di economia circolare, il progetto No Waste è stato sposato e supportato dai vertici dell'unità Life dell'Ue che hanno fortemente voluto dal presenza dell'Irssat alla Green Week, riservando al robot-mangia rifiuti una speciale ospitalità.

         Grande la metà di una lavastoviglie, il nuovo elettrodomestico messo a punto dall'istituto di ricerca siciliano è divenuto la guest star della convention, tanto da aver ottenuto una collocazione strategicamente centrale nel padiglione che ospitava i 44 stand dell'edizione 2014.

         Un'attenzione confermata dalla visita sia del commissario europeo per l'ambiente Janez Potočnik che del capo unità responsabile del progetti Life+ Natura Angelo Salsi, (si vedano le foto in allegato) che si sono soffermati con i dirigenti dell'Irssat, complimentandosi con loro per il successo del progetto e per l'attenzionP 20140604 123320 HDRe suscitata dal robot No.Waste durante la tre giorni di Bruxelles.

         Nel corso della trasferta nella capitale belga è stata costante e partecipe la presenza della dott.ssa Maria Pia Bottino, delegata alla Green Week dell’assessore all’Ambiente, Mariarita Sgarlata.

         Ieri pomeriggio, i vertici dell'Istituto di ricerca hanno incontrato anche   Giulia Carboni (desk officer tecnica) e Thomas Foersch (desk officer finanziario) referenti dell'Ue per il monitoraggio del progetto No Waste.

         Il progetto No Waste acronimo di New Organic Waste Sustainable Treatment Engine (Nuovo elettrodomestico per il trattamento dei rifiuti organici domestici) è realizzato nell'ambito del programma Life+. Fra i più importanti partner dell'iniziativa, la Regione Siciliana, l'Assessorato Regionale Territorio e Ambiente, l'Università di Catania ed i comuni di Gaggi, Castelmola, Melilli.

 

Clicca qui per visualizzare la RASSEGNA STAMPA

 

 


Partners

  • COMUNE DI GAGGI
  • COMUNE DI MELILLI
  • castelmola CASTELMOLA DI CASTELMOLA
  • irsat
    IRSSAT
  • siciliaREGIONE SICILIA
  • catania
    PROVINCIA DI CATANIA
  • UNIVERSITA' DI CATANIA
  • biomedi
    BIO.MEDI

aderire-al-progetto

avanzamenti-tecnici